PROCESSO CIVILE TELEMATICO
Gli strumenti necessari al Professionista per il Processo Civile Telematico sono i seguenti:
  • Posta elettronica certificata;
  • Iscrizione della Pec al ReGIndE;
  • Firma digitale;
  • Iscrizione ad almeno un Punto di Accesso;
  • Software che consenta di predisporre e inviare atti telematici.

Posta Elettronica Certificata e Iscrizione della PEC al ReGIndE

Ogni iscritto dovrà essere in possesso di una propria PEC, necessaria per l’iscrizione al ReGIndE (Registro Elettronico Indirizzi Elettronici, gestito dal Ministero della Giustizia). Tale iscrizione è gratuita ed avviene a cura della segreteria dell’Ordine. Il Registro rappresenta l’Anagrafe Nazionale dei professionisti abilitati al Processo Civile Telematico. Per verificare se la propria PEC è iscritta al ReGIndE è disponibile un’apposita sezione sul sito del Ministero della Giustizia (raggiungibile al link http://pst.giustizia.it/PST/en/homepage.wp previa autenticazione con CNS).

Firma Digitale

Il Professionista può scegliere fra due dispositivi di firma (vedi sezione dedicata del sito): Tale dispositivo permette di sottoscrivere digitalmente i file (che assumono piena validità legale con il certificato di firma) e di accedere ai vari Pda.

Punto di Accesso (per la consultazione del fascicolo elettronico)

Ogni Professionista per consultare ON LINE il proprio fascicolo telematico conservato nei registri di cancelleria (Siecic-Sicid), deve essere iscritto ad almeno un punto di accesso. È possibile essere iscritti a più Punti di Accesso. La lista dei PdA è disponibile sul sito http://pst.giustizia.it/PST/it/pst_2_5.wp Segnaliamo alcuni punti di accesso gratuiti ed in convenzione con il nostro Ordine: Il Ministero di Giustizia mette a disposizione un Punto di Accesso gratuito che non necessita di alcuna registrazione. Per accedere a tale PDA è sufficiente: La Regione Toscana mette a disposizione un PdA gratuito. (www.giustizia.toscana.it/giustizia.toscana/PdACancelleriaTelematica.jsp). Altro PdA in convenzione con l’Ordine è QUADRA di Lextel. Il costo di abbonamento al servizio è di € 25 + IVA annuale (365 giorni).

Redattore Atti

Ogni Professionista ha la facoltà di scegliere tra numerosi redattori atti. Per quanto riguarda le Procedure Concorsuali il Tribunale di Prato ha stipulato una convenzione con la società Zucchetti Software Giuridico Srl riguardante il gestionale FallcoWeb. Con riferimento, invece, a tutte le altre procedure (Esecuzioni Immobiliari, CTU etc.) si segnalano i seguenti redattori atti gratuiti:

  • Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili
  • palazzo delle professioni
  • ministero della giustizia tribunale Prato